TorinoCuriosa - Curiosità Torino e Provincia

foto gallery


Sguardo sulla Torino post-olimpica







«Sì... ma poi che ne faremo delle strutture, e poi che ne sarà di noi domani... c’abbiamo il palazzo per l’hockey ma a hockey non ci gioca nessuno, e sto arco rosso sopra il villaggio olimpico a cosa serve?...». Ma come a cosa serve? E’ bellissimo, ecco a cosa serve! Serve a fare festa. E poi, scusate, ma quando date una festa a casa vostra, fate così? Vi mettete a frignare perché poi dei festoni non sapete cosa farvene e dei tramezzini avanzati di vitel tonné pure?" (Luciana Litttizzetto). La curiosità del dopo-Olimpiadisarà di certo venuta a molti torinesi, ancora attanagliati dalla sindorme da Italia '61: che cosa ne sarà degli impianti olimpici e delle case e delle strutture costruite ad hoc dopo Torino 2006? Le risposte ci sono tutte, o quasi. Scoprire che cosa ne sarà di Torino dopo la festa, almeno a livello strutturale, non è difficile. Sono i torinesi post-olimpici ad essere un'incongnita.

STADIO OLIMPICO
Lo Stadio Olimpico adesso si chiamerà Stadio Grande Torino. Subito dopo le Paralimpiadi sarà riallestito per ospitare le partite di calcio del Toro e della Juventus.

TORINO ESPOSIZIONI
Diventerà la sede delle collezioni della Galleria d'Arte Moderna, che si trasferirà dalla storica sede di Corso Galileo Ferraris.

OVAL
Saranno conservate le serpentine che hanno permesso di allestire la pista di pattinaggio veloce. Il padiglione, un contenitore senza pilastri di sostegno, potenzierà l'area fieristica del Lingotto.

PALA ISOZAKI
Il Palazzo del Ghiaccio disegnato dall'Architetto Araka Isozaki andrà in dote alla Fondazione Post-Olimpica e potrà essere utilizzato per i grandi eventi di carattere musicale e sportivo.

PALAVELA
E' stato approvato dal Comune il progetto che trasformerà la struttura in una grande Sala Esposizioni destinata alle esposizioni temporanee di altri Musei - tra cui il Museo Egizio - e ai percorsi interattivi e multimediali.

PALAZZETTO CORSO TAZZOLI
Sarà utilizzato come Palazzetto del ghiaccio dalle società sportive per attività di pattinaggio e hockey.

VILLAGGIO OLIMPICO
Sarà riqualificato ad uso abitativo. Una parte degli alloggi sarà venduta per ripianare il deficit del Toroc. E' inoltre previsto il trasferimento dell'Arpa e dell' Istituto Europeo di Design.

IL BRACIERE
Il braciere olimpico che svetta sullo stadio resterà al suo posto, simbolo dello spirito dei Giochi e dell’avventura straordinaria vissuta dalla Città.

ARCO ROSSO DI BENEDETTO CAMERANA
L'arco rosso che unisce il villaggio Olimpico ai vicini impianti della Fiat Mirafiori, continuerà a vivere come testimonianza simbolica del successo delle Olimpiadi e segno evidente della nuova Torino.

NOVITA' A MIRAFIORI
A Mirafiori, Politecnico, Comune e Regione stanno lavorando per creare un centro di ricerca applicata e di studi sul design. Hanno già acquistato dalla Fiat 300mila metri quadri dove sorgerà un Campus in vista dell'evento del 2008, che vedrà Torino diventare capitale mondiale del Design.


Fonte: La Stampa

CURIOSITA' TORINO

ATTIVITA' A TORINO


Cerchi un'
AGENZIA PUBBLICITARIA
a Torino?
Scopri Moksilla, realizzazione siti internet Torino, Grafica e Web Marketing.



Cerchi uno
STUDIO DI DOPPIAGGIO a Torino?
Scopri il TEATR8! Corsi di dizione, fonetica e produzione di spettacoli teatrali.







mappa

Come arrivare
Filadelfia


una tira l'altra

Tutti i numeri delle Paralimpiadi

Tutte le curiosità di Torino e Provincia



(c)TorinoCuriosa 2006. E' vietata la riproduzione, anche parziale, del materiale presentato.