TorinoCuriosa - Curiosità Torino e Provincia

foto gallery


Torinesi di sangue celtico







Se si vuole risalire alle reali radici del popolo torinese, bisogna allontanarsi di molto dalla celeberrima "Augusta Taurinorum" e ritornare indietro al tempo dei celti. Era circa il IV secolo a.C. quando una popolazione di stirpe celto-ligure si insediò proprio alla confluenza fra il Po e la Dora, o meglio il Padus e la Duria, da “dur", acqua. Arrivavano da Taurunum, la valle dell’Enns nei pressi dell’attuale Belgrado, alla ricerca di pianure fertili. Il loro nome, Taurini, deriva da "taur" o "thor" (in idioma celtico, monte), un termine che indicava tutti i popoli celtici delle catene alpine. Furono loro i padri del primo nucleo urbano di Torino, "Taurinia". Nelle zone circostanti si insediarono altri popoli di stirpe celtica: gli Airelaschi a Revigliasco, i Supinensi a Stupinigi, i Galli Santoni a Santena(incerto) e i Lingoni che diedero il nome all'attuale zona del Lingotto. Secondo il Viriglio il toro, simbolo che nelle diverse raffigurazioni araldiche finì per rimanere nell'emblema della città, deriva proprio dall'assonanza linguistica del latino "taurus" (toro) con il celtico "thor" (monte). La celtica Taurasia fu distrutta nel 218 a.C. dall'esercito di Annibale, dopo tre giorni di estenuante resistenza . Tra le sue rovine e la romana "Augusta Taurinorum" c'è un intervallo storico di quasi 250 anni.


Fonte: www.terrataurina.it

CURIOSITA' TORINO

ATTIVITA' A TORINO


Cerchi un'
AGENZIA PUBBLICITARIA
a Torino?
Scopri Moksilla, realizzazione siti internet Torino, Grafica e Web Marketing.



Cerchi uno
STUDIO DI DOPPIAGGIO a Torino?
Scopri il TEATR8! Corsi di dizione, fonetica e produzione di spettacoli teatrali.







mappa

Come arrivare
Zone Extra


una tira l'altra

Il Museo dell'odontoiatria a Torino

Tutte le curiosità di Torino e Provincia



(c)TorinoCuriosa 2006. E' vietata la riproduzione, anche parziale, del materiale presentato.