TorinoCuriosa - Curiosità Torino e Provincia

foto gallery


Il Pantheon torinese






La chiesa della Gran Madre nacque per festeggiare il ritorno di Vittorio Emanuele I, al quale Carlo Emanuele IV aveva ceduto il trono, dopo la sconfitta di Napoleone. Il 30 Agosto del 1814 il Consiglio Comunale deliber˛ che per l'occasione si sarebbe eretta una chiesa e che il 19 maggio di ogni anno si sarebbe festeggiata la restaurazione della monarchia. Dopo quattro anni, nel luglio del 1818, fu posta la prima pietra, ma impedimenti e problemi finanziari resero la realizzazione lunga e costosa. I lavori effettivi iniziarono solo nel 1827 e la Chiesa fu inaugurata nel 1831 alla presenza di Carlo Alberto. La Gran Madre Ŕ un'imitazione del Pantheon di Roma, realizzata in stile neoclassico da Ferdinando Bonsignore. Ai suoi lati troneggiano due statue che rappresentano la Fede e la Religione. Si dice che le statue e i loro simboli - un calice innalzato e un triregno papale ai piedi del seggio - indichino dove Ŕ nascosto il Sacro Graal, o stiano ad indicare che il sacro cimelio Ŕ nascosto proprio sotto la Gran Madre.


Fonte: Renzo Rossotti, Guida insolita ai misteri, ai segreti, alle leggende e alla curiositÓ di Torino, Newton Compton Editore

CURIOSITA' TORINO

ATTIVITA' A TORINO


Cerchi un'
AGENZIA PUBBLICITARIA
a Torino?
Scopri Moksilla, realizzazione siti internet Torino, Grafica e Web Marketing.



Cerchi uno
STUDIO DI DOPPIAGGIO a Torino?
Scopri il TEATR8! Corsi di dizione, fonetica e produzione di spettacoli teatrali.







mappa

Come arrivare
Piazza Vittorio Veneto


una tira l'altra

La Reggia di Venaria

Tutte le curiosità di Torino e Provincia



(c)TorinoCuriosa 2006. E' vietata la riproduzione, anche parziale, del materiale presentato.